Venerdì, 12 Luglio 2024
Cronaca

Icarus miete vittime distratte. Multe per 80 mila euro al giorno

La sperimentazione va avanti da mesi e la segnalazione della Ztl controllata è impossibile da non vedere. E' stato attivato un umero di telefono per avere le informazioni e la campagna di informazione va avanti da mesi e non compare solo sotto forma di articoli di giornale

Da quando Icarus ha aperto gli occhi ha scritto nella blak list 964 tacche al giorno. Per otto giorni. Questo il primo bilancio dal debutto del 25 aprile fino a lunedì primo aprile. Sono in calo gli accessi di veicoli non inseriti nella lista dei veicoli autorizzati; erano 1311 lunedì 25 su un totale di 3825 scesi poi a 1010 sui 3236 totali di tre giorni dopo fino al primo aprile: su un totale di 1363 accessi totali sono 448 quelli sospetti.

Bisogna dire che la sperimentazione va avanti da mesi e la segnalazione della Ztl controllata 24 ore su 24 è impossibile da non vedere. E' stato attivato anche un umero di telefono per avere le informazioni e la campagna di informazione va avanti da mesi e non compare solo sotto forma di articoli di giornale. La contravvenzione che scatta quando Icarus registra un veicolo non autorizzato è di ben 84 euro. Facendo qualche conto in tasca, nei primi 8 giorni di attività sono 7.717 i "rossi" pari a 648.228 euro; 81mila circa al giorno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Icarus miete vittime distratte. Multe per 80 mila euro al giorno
CesenaToday è in caricamento