Icarus, irregolari al 62%. Lucchi: "I cesenati si stanno adeguando"

I transiti validi sono stati 1304, pari al 37,97%, mentre i passaggi sospetti (a regime sarebbero sanzionati) sono stati 2130 pari al 62,03%. Insomma i cesenati si stanna adeguando

Ancora dati di passaggi illegali nei dati di Icarus relativi a giovedì 17 gennaio. Sono stati 3434 i veicoli passati sotto gli occhi di Icarus nella giornata di giovedì 17 gennaio, contro i 4.495 di mercoledì 16 e i 4.073 di martedì 15. Sulla flessione registrata nel numero complessivo dei passaggi ha inciso sicuramente la nevicata della serata; da considerare, inoltre, che al giovedì pomeriggio molte attività commerciali sono chiuse.

I transiti validi (cioè effettuati da veicoli già inseriti nella lista bianca) sono stati 1304, pari al 37,97%, mentre i passaggi sospetti (cioè compiuti da veicoli che, almeno per il momento, non fanno parte della lista bianca e che quindi, a regime sarebbero sanzionati) sono stati 2130 pari al 62,03%. Si conferma la tendenza all’aumento percentuale dei transiti validi e a un concomitante calo della percentuale di transiti sospetti.

“Di giorno in giorno assistiamo a un progressivo assestamento della situazione, come era logico aspettarsi – commentano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore alla Mobilità Maura Miserocchi –. Del resto, il periodo di rodaggio è stato varato proprio con lo scopo di dare a tutti il tempo utile per adeguarsi, oltre che per verificare il funzionamento del sistema. E proprio perché siamo ancora in fase sperimentale, ci pare davvero troppo presto per esprimere giudizi definitivi, come qualcuno invece sta già facendo. Crediamo sia più opportuno attendere ancora un po’, raccogliere ulteriori dati e analizzarli nel dettaglio”.

Quindi la risposta ai commercianti: “Quanto alla presa di posizione di Confesercenti, che in una nota diramata oggi chiede di segnalare con maggiore risalto i varchi e di procedere a una maggiore informazione, ringraziamo per il contributo. Già da lunedì sarà avviata una seconda fase di distribuzione dei materiali informativi predisposti, e valuteremo se è possibile rendere più evidente la presenza delle telecamere di Icarus, oltre ai pannelli luminosi e la quarantina di cartelli già installati, tenendo conto che l’eventuale nuova segnaletica deve comunque sempre rispondere a precisi criteri stabiliti dal Codice della Strada”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento