Cronaca

I suoi studi diventano un libro: regalo speciale per i settant'anni del prof Marino Biondi

Marino Biondi, oltre a essere un professore amato e stimato, è anche un ottimo conferenziere e venerdì pomeriggio (alle 17) sarà al Palazzo del Ridotto di Cesena a presentare e a raccontare il grande successo letterario e il libro del momento "M. Il figlio del secolo"

Se ricevere un libro per il compleanno è un fatto più che normale, non è altrettanto normale che il libro ricevuto sia stato scritto e pubblicato in onore del festeggiato. Un libro pensato solo per lui, con tanto di titolo e di contenuti. Non è difficile immaginare che il festeggiato sia una persona molto speciale, proprio com'è il cesenate Marino Biondi, docente di letteratura all'Università di Firenze, professore amatissimo dai suoi allievi e in pensione da pochi mesi.
Il volume si intitola "Cronache e storie di passioni letterarie". Studi per Marino Biondi e raccoglie gli scritti che colleghi e amici di generazioni diverse e diverse formazioni hanno composto proprio per festeggiare i settanta anni dell'illustre professore universitario.

Attraverso un percorso cronologico tra autori e fatti della letteratura e della cultura italiana, da Dante ai giorni nostri, gli ex allievi, molti dei quali sono rimasti amici del professore, hanno voluto omaggiare la sua quarantennale attività di studioso e di maestro impegnato tra Romagna e Toscana. Un libro che è testimonianza concreta della stima, dell'amicizia e della gratitudine dei suoi studenti. "Sapevo che stavano preparando qualcosa per festeggiare i miei 40 anni attività - spiega il professore Biondi - ma non immaginavo qualcosa di così compiuto ed eccellente. Mi hanno invitato con una scusa in un caffé di Firenze e poi lì ho trovato moltissimi amici, ex allievi e i miei fratelli,  arrivati da Cesena, che sicuramente hanno contribuito a organizzare la festa. Poi mi hanno consegnato il libro che è stata una sorpresa fantastica".

Marino Biondi, oltre a essere un professore amato e stimato, è anche un ottimo conferenziere e venerdì pomeriggio (alle 17) sarà al Palazzo del Ridotto di Cesena a presentare e a raccontare il grande successo letterario e il libro del momento "M. Il figlio del secolo" che ha fatto vincere il premio Strega 2019 ad Antonio Scurati. L'appuntamento è organizzato dall'associazione Amici della Biblioteca Malatestiana, a introdurre Marino Biondi sarà Giordano Conti mentre a conversare con lui sarà la giornalista Elide Giordani. Sarà una relazione di carattere puramente storico in cui verrà presentato il romanzo-documento sulla figura controversa di Benito Mussolini, dittatore e statista che ha permeato di sè un'epoca, analizzando la sua giovinezza.

"Nessun personaggio, nessun fatto o dialogo - spiega Biondi - appare nel romanzo di Scurati che non sia stato accreditato da una testimonianza storica. Il lettore leggerà sia il romanzo che i documenti da cui è stato tratto il romanzo, in un'affascinante fusione di verità storica ed emozionalità romanzesca che rende l'opera originale non solo sotto un profilo strutturale ma anche come proposta narrativa quanto più ancorata alla storia, in un tempo che, invece, si tinge sempre più di preoccupante destorificazione del passato"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I suoi studi diventano un libro: regalo speciale per i settant'anni del prof Marino Biondi

CesenaToday è in caricamento