Cronaca

I ragazzi ritrovano amici ed educatori, la Fondazione Enaip riapre i centri socio-occupazionali

Una ripartenza per la Fondazione Enaip in totale sicurezza e nel rispetto delle normative anti-covid

La Fondazione Enaip Forlì-Cesena riapre le porte ai ragazzi nei centri socio-occupazionali assemblaggio, pelle, legno e juta. Una ripartenza in totale sicurezza e nel rispetto delle normative anti-covid.

"Non è facile rispettare le distanza per chi ha bisogno di vicinanza,  non è facile comunicare con la mascherina con chi ha bisogno di vedere le labbra per capire, non è facile vedere attraverso la visiera di protezione per chi vuole guardarti negli occhi, non è facile non abbracciarsi per chi ha bisogno di contatto fisico. E non è facile tenere i guanti per chi ha bisogno della tua mano. Non è facile ma non è nemmeno impossibile. Nei Centri socio occupazionali della Fondazione Enaip Forlì-Cesena è stato fatto". 

Personale formato, presidi e dispositivi per la protezione hanno permesso ad utenti e operatori di tornare ad interagire in una nuova quotidianità, forse un po' diversa dalla precedente, ma comunque socializzante. "I ragazzi hanno ritrovato amici ed educatori negli ambienti da sempre sinonimo di accoglienza e  familiarità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I ragazzi ritrovano amici ed educatori, la Fondazione Enaip riapre i centri socio-occupazionali

CesenaToday è in caricamento