menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I proprietari di un terreno non bloccano il progetto Montefiore: il Comune vince in tribunale

Il Consiglio di Stato ha respinto la richiesta di sospensiva cautelare nei confronti del Comune di Cesena avanzata da alcuni proprietari di un terreno

Il Consiglio di Stato ha respinto la richiesta di sospensiva cautelare nei confronti del Comune di Cesena avanzata da alcuni proprietari di un terreno compreso nel comparto 4 dell’area Montefiore, per il quale era decaduto il piano attuativo. La decadenza del piano attuativo era stata determinata dal fatto che i proprietari non avevano provveduto a sottoscrivere entro i tempi stabiliti  la convenzione necessaria per dar seguito alle previsioni edificatorie. E questo nonostante il termine previsto fosse stato prorogato di due anni, così come consente la normativa.

Da sottolineare che la decadenza del piano attuativo non intacca l’edificabilità dell’area, ma semplicemente impone che per darvi seguito si debba presentare nuovamente il piano attuativo. I proprietari si sono rivolti al Tar per contestare il provvedimento di decadenza e, contestualmente, ne hanno chiesto la sospensione cautelare.  Di fronte al diniego del Tar di accogliere quest’ultima richiesta, i proprietari  si sono rivolti al Consiglio di Stato che, ora, a sua volta ha respinto l’appello, giudicandolo infondato. L’Amministrazione Comunale esprime soddisfazione per il pronunciamento del Consiglio di Stato che, allineandosi a quello già espresso dal Tribunale Amministrativo Regionale,  conferma il corretto operato degli uffici comunali  in merito alla vicenda. Il timore è che in questo modo non venisse rallentato l’accordo di programma relativo all’area Montefiore che, come si ricorderà, prevede la realizzazione della nuova Caserma dei Carabinieri grazie ad un ampliamento del centro commerciale.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento