rotate-mobile
Cronaca Cesenatico

"I progetti del cuore", nei comuni del Rubicone arriva un Doblò per il trasporto di chi ha bisogno

“Ricevere un nuovo mezzo è importantissimo perché possiamo soddisfare maggiori esigenze e consentire più agevolmente la manutenzione programmata o straordinaria degli altri mezzi di proprietà"

La collaborazione tra “Progetti del Cuore” e le città italiane, con lo scopo di aiutare le persone bisognose di ogni comunità, procede spedita e raggiunge anche il territorio romagnolo. A La Nuova Famiglia Onlus di Cesenatico, che da sempre offre un servizio residenziale per disabili ed anziani che non possono più contare sul sostegno delle famiglie di origine, verrà consegnato in comodato d’uso gratuito un Fiat Doblò grazie al quale saranno garantiti i servizi di assistenza e trasporto nel quotidiano per gli utenti del centro diurno che, sotto la guida di operatori educativi e socio-sanitari professionali, svolgono attività mirate soprattutto a favorire la riabilitazione e lo sviluppo delle funzionalità, nonché a incrementare la propria autonomia.

La conferenza stampa di presentazione dell’evento si è tenuta presso la sede dell’Associazione in via Cesenatico 60 a Cesenatico. Era presente Roberto Casali, presidente dell’ente. 

“Ricevere un nuovo mezzo è importantissimo perché possiamo soddisfare maggiori esigenze e consentire più agevolmente la manutenzione programmata o straordinaria degli altri mezzi di proprietà - spiega il presidente Casali -. La nostra intenzione sarebbe quella di utilizzare il nuovo mezzo prevalentemente per il trasporto degli utenti diversamente abili del centro diurno socio-riabilitativo e secondariamente per rendere possibili gli altri servizi della fondazione, come i trasporti di ospiti residenti negli alloggi della fondazione, ad esempio. Il mezzo sarà condotto da operatori socio-educativi o da volontari formati. Il territorio che serviamo è sostanzialmente quello dell'Unione Rubicone e Mare, che comprende 9 Comuni. In un anno organizziamo circa 2.800 viaggi con gli attuali 5 mezzi”.

Tra i testimonial di Progetti del Cuore figurano nomi noti dello sport e dell'impegno sociale, tra cui Annalisa Minetti, Beppe Signori e Andrea Devicenzi: esempi di persone vere, piene di passione, campioni fortemente impegnati nel sociale, che sfidano ogni giorno i propri limiti e combattono contro i pregiudizi, mettendo la loro popolarità al servizio del prossimo. Gesti semplici, ma importantissimi, che ognuno di noi dovrebbe seguire.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"I progetti del cuore", nei comuni del Rubicone arriva un Doblò per il trasporto di chi ha bisogno

CesenaToday è in caricamento