I ladri ancora una volta al Kick Off seminano danni e distruzione

Il furto è avvenuto alcune notti fa. Ancora una volta il ladro ha distrutto quanto poteva alla cerca di contante. Sono stati divelti infissi di una finestra per entrare e una volta dentro spaccate porte, vetrate, arredi e le macchinette videopoker

La precedente spaccata al Kick Off

Nuovo attacco con spaccata al bar 'Kick off' di via Cervese. Dopo l'episodio di circa un mese e mezzo fa, quando il ladro seminò danni e distruzione per 5.000 euro, per racimolare appena 36 euro di fondo cassa, trovandosi all'uscita i carabinieri pronti a bloccarlo ed ammanettarlo, di nuovo un'incursione nel bar annesso al centro sportivo di Villachiaviche.

Il furto è avvenuto alcune notti fa. Ancora una volta il ladro ha distrutto quanto poteva alla cerca di contante. Sono stati divelti infissi di una finestra per entrare e una volta dentro spaccate porte, vetrate e arredi. Sono state inoltre forzate le macchinette videopoker per recuperare il denaro all'interno. Si calcola che il bottino ammonterebbe a circa mille euro, mentre ammonta a diverse migliaia di euro il danno causato alla struttura, nonostante fosse stato installato un sistema d'allarme che però è stato neutralizzato distruggendo la centralina e mettendo schiuma nell'area della suoneria. Sul posto la Polizia, per avviare le indagini. Riporta la notizia la stampa locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Cosa si può fare in 'zona arancione'? Le faq con le risposte a tutte le domande

  • Coronavirus, 100 nuovi positivi nel Cesenate. Si piangono altre 5 anziane vittime

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

Torna su
CesenaToday è in caricamento