I giovani e il volontariato, "Estate Attivi" scalda i motori e guarda ai parchi della città

Il progetto si rivolge ai ragazzi e alle ragazze tra i 16 e i 18 anni proponendo loro esperienze di impegno civile volontario

Tutto pronto per la undicesima edizione di “Estate Attivi” che quest’anno sarà più diversa del solito e che troverà spazio tanto nei Centri estivi quanto all’interno dei parchi e delle aree verdi di Cesena. Il progetto si rivolge ai ragazzi e alle ragazze tra i 16 e i 18 anni proponendo loro esperienze di impegno civile volontario presso le Associazioni aderenti all'iniziativa. In vista della nuova edizione, il Comune cerca Enti/Associazioni del territorio che intendono accogliere giovani volontari durante il periodo estivo (8 giugno - 29 agosto), impegnandoli in uno o più progetti.

“Ciascun progetto – commenta l’Assessora al Volontariato e alle Politiche giovanili Carmelina Labruzzo – può prevedere un impegno complessivo tra le 40/50 e le 80 ore per ogni volontario, da articolarsi in due o quattro settimane, a seconda delle esigenze del progetto e della disponibilità dei ragazzi. Nel corso di questi ultimi mesi, in un contesto emergenziale e straordinario, abbiamo potuto riscontrare ancora una volta l’importanza del volontariato sul nostro territorio che si traduce nel protagonismo e nell’impegno civico dei nostri giovani sempre pronti a scendere in campo per la comunità”.

Le proposte dovranno essere presentate entro il 1° giugno 2020. Per aderire come Ente/Associazione ospitante a questa edizione di Estate Attivi è necessario compilare il modulo di adesione (con la proposta progettuale) e inviarlo agli indirizzi pubblicati sul sito del Comune di Cesena (https://www.comune.cesena.fc.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/44582).

Il progetto eSTATE ATTIVI, rivolto ai ragazzi e alle ragazze dai 16 ai 18 anni, offre a ciascun partecipante la possibilità di sperimentare significative esperienze di impegno civile volontario, nei servizi pubblici o nelle attività di pubblica utilità svolte da realtà associative. A fronte di tale impegno i partecipanti ricevono un bonus da utilizzare come titolo di acquisto per libri, materiale scolastico o di cancelleria presso le librerie e le cartolibrerie della città opportunamente convenzionate.

I progetti di eSTATE ATTIVI sono “approvati” da YoungER Card. I ragazzi ricevono la carta al momento dell'iscrizione a Estate Attivi, svolgono le attività e alla fine ricevono il bonus da spendere in libri e/o materiale di cancelleria. Il bonus è legato alle premialità della YoungER Card, iniziativa regionale che consente ai giovani di ricevere sconti presso esercenti presenti su tutto il territorio dell'Emilia Romagna e, soprattutto, di ricevere premialità a fronte della partecipazione a quelle attività di volontariato che sono convenzionate con il circuito YoungER Card.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Il tragico incidente in bici, è morto dopo due giorni di agonia l'agente di Polizia

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • Coronavirus, nel cesenate tre nuovi casi e nessun decesso

  • Drammatico schianto nella notte sull'A14: perde la vita un cinquantenne

Torna su
CesenaToday è in caricamento