I giocatori del Cesena donano uova di cioccolato ai piccoli pazienti della Pediatria

L’Ausl e tutto il personale sanitario hanno ringraziato i calciatori e il Cesena Calcio "per questo nuovo gesto di generosità nel segno della continuità, a favore dei piccoli pazienti ricoverati al Bufalini".

Giovedì mattina i bambini ricoverati nel reparto di Pediatria dell’ospedale "Maurizio Bufalini" hanno ricevuto la visita tanto gradita quanto inaspettata di una delegazione di calciatori del Cesena Calcio che, in occasione della Pasqua, hanno portato in dono ai piccoli degenti uova di cioccolato, tanti sorrisi e autografi. Dopo l’iniziativa natalizia a favore del Progetto pediatria a misura di bambino, che ha visto i calciatori della squadra impegnati insieme a tutto lo staff dirigenziale, allenatore compreso, in sala di incisione per la realizzazione di un cd  musicale dal titolo “Merry Christmas dai burdel”, proseguono l’impegno e la partecipazione della squadra nella solidarietà verso i piccoli ricoverati nell’ospedale della città.

Alle 11 puntualissimi, si sono presentati in reparto 13 calciatori, Andrea Fulignati, Fabio Eguelfi, Nicolò Fazzi, Emanuele Suagher, Andrea Esposito, Isaac Donkor, Gennaro Scognamigli, Karim Laribi, Matteo Fedele, Alessio Vita, Giovanni Di Noia, Gabriele Moncini con il loro capitano Romano Perticone, per consegnare in dono le uova di Pasqua, con grande giubilo di tutti i bambini e adulti presenti. L’Ausl e tutto il personale sanitario hanno ringraziato i calciatori e il Cesena Calcio "per questo nuovo gesto di generosità nel segno della continuità, a favore dei piccoli pazienti ricoverati al Bufalini". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento