I famigliari ne denunciano la scomparsa: trovato morto nel canale poche ore dopo

La sua scomparsa era stata denunciata poche ore prima alle forze dell'ordine: poi, intorno alle 16.30 di domenica, la macabra scoperta

La sua scomparsa era stata denunciata poche ore prima alle forze dell'ordine: poi, intorno alle 16.30 di domenica, la macabra scoperta. Il corpo di un cesenate di 69 anni è stato trovato senza vita all'interno del canale emiliano romagnolo a Bagnile, nei pressi di via Pisignano, a circa due metri di profondità. Quando i sommozzatori dei vigili del fuoco lo hanno riportato a galla, per l'uomo non c'era già più nulla da fare.

i famigliari ne avevano denunciato la scomparsa domenica mattina. Quando le forze dell'ordine, Polizia e Carabinieri, hanno insieme ai vigili del fuoco di Ravenna ritrovato l'auto dell'uomo nei pressi del canale hanno subito pensato al peggio. La conferma e purtroppo arrivata poche ore dopo. La pista più probabile è quella del suicidio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento