I cani scappano dal cortile e azzannano i passanti: due denunce

Nel corso di due diverse attività d’indagine i Carabinieri hanno denunciato a piede libero due persone per lesioni personali colpose conseguenti a morso di cane

Denunciati dopo la fuga dal cortile dei loro cani, che hanno azzannato due passanti. Il primo caso è successo a Gambettola, dove i Carabinieri della stazione dello stesso paese hanno denunciato a piede libero una donna italiana, 40enne incensurata, per lesioni personali colpose conseguenti a morso di cane. Ad aprile il suo cane, un meticcio, ha superato la recinzione dell'abitazione e ha azzannato alla gamba destra una cinquantatrenne che stava passeggiando lungo la via. La donna ferita, riscontrata essere affetta da trauma superficiale da morso di cane, ha ottenuto una prognosi di 24 giorni di riposo.

I militari della stazione di Longiano, invece, hanno denunciato in stato di libertà, per lo stesso reato, un italiano quarantaduenne residente a Cesena, pregiudicato per reati vari. Il pastore tedesco del cesenate, nelle prime ore della mattinata dello scorso 28 giugno, in località Badia di Longiano, ha tentato di mordere una donna quarantaduenne al polpaccio sinistro. La signora ha ritratto velocemente la gamba, tuttavia il cane con un dente è riuscito a forarle la carne, causandole un ematoma e procurandole così lesioni personali giudicate guaribili in sette giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

Torna su
CesenaToday è in caricamento