I benzinai proclamano 24 ore di sciopero: ecco i distributori che saranno aperti

L'Autorità di garanzia degli scioperi ha segnalato di garantire le prestazioni indispensabili previste dalla regolamentazione vigente

La fatturazione elettronica è diventata obbligatoria per i distributori di carburante, ma a dieci giorni dall'entrata in vigore della nuova legge, i benzinai sono ancora sprovvisti "degli strumenti tecnologici previsti dalla normativa (app, software per PC) che l'Amministrazione avrebbe dovuto mettere a disposizione". Per questo motivo le organizzazioni sindacali di categoria dei gestori degli impianti di rifornimento carburanti (Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc-Anisa Confcommercio) hanno annunciato uno sciopero previsto per lunedì e martedì prossimo.

L'Autorità di garanzia degli scioperi ha segnalato alle organizzazioni proclamanti lo sciopero degli impianti di distribuzione del carburante di garantire le prestazioni indispensabili previste dalla regolamentazione vigente. In particolare, è stato rammentato che i distributori di carburante individuati per garantire i servizi minimi devono funzionare, ordinariamente, negli orari di apertura con il personale addetto e non garantendo soltanto il self service.

Ecco la lista dei distributori di carburante aperti in occasione dello sciopero nazionale degli impianti della rete autostradale, compresi tangenziali e raccordi. Gli impianti che nella regione devono garantire il servizio per tutta la durata dello sciopero, che andrà esattamente dalle 22 di lunedì alle 22 di martedì.

A1 Arda Ovest
A1 Cantagallo Ovest
A1 Cantagallo Est
A1 Arda Est
A13 Castel Bentivoglio Est
A13 Castel Bentivoglio Ovest
A14 La Pioppa Sud (Ovest)
A14 Santerno Ovest
A14 Montefeltro Ovest
A14 Bevano Est
A14 Sillaro Est
A15 Medesano Ovest
A15 Tugo Est
A22 Campogalliano Est

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

Torna su
CesenaToday è in caricamento