menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I 6 finalisti del Premio Bancarella alla Biblioteca Malatestiana

Gli autori in gara per il premio nazionale hanno incontrato i lettori presentando le opere che gli hanno valso la candidatura

Si è svolta la nei giorni scorsi la serata dedicata al Premio Bancarella dove erano presenti i finalisti della 64° edizione del premio letterario nazionale. La serata, organizzata da Confesercenti Cesenate, in collaborazione con l’assessorato alla Scuola del Comune di Cesena, è stata un’occasione per il pubblico di incontrare e ascoltare direttamente gli scrittori che sono in gara per aggiudicarsi il Premio Bancarella per l’anno 2016: Alberto Cavanna con il libro La nave delle anime perdute, Gesuino Nèmus  con La teologia del cinghiale, Lorenzo Licalzi con il suo L’ultima settimana di settembre,  Lucinda Riley  con Ally nella tempesta, Margherita Oggero con La ragazza di fronte e  Roberto Costantini con La moglie perfetta. I sei finalisti hanno raccontato come sono nati i loro libri e che cosa c’è dietro le loro storie in attesa del 17 luglio quando, come da tradizione, verrà proclamato il vincitore durante la serata conclusiva nella manifestazione ospitata dalla città di Pontremoli.

Nella cornice della Biblioteca Malatestiana la serata, condotta dalla giornalista Elide Giordani e da Maria Luisa Pieri per la Confesercenti Cesenate, con gli interventi di Paolo Lucchi, sindaco di Cesena, di Roberto Manzoni, presidente Confesercenti Emilia-Romagna e di Gianni Tarantola, presidente della Fondazione Bancarella, è stata anche l’occasione per riportare sotto i riflettori i ragazzi vincitori del Premio Bancarella nelle varie città della regione. A Cesena l’ha spuntata Domiziana Caldaci della 5°A Liceo Scientifico Righi, che si è aggiudicata la borsa di studio di 400 euro intitolata a “Marcello Montalti”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Piccoli ma sorprendenti: i musei più curiosi dell'Emilia Romagna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento