Il blitz della Finanza chiude l'hotel in anticipo, c'erano solo lavoratori stranieri in nero

La struttura di Cesenatico impiegava per la gestione operativa soltanto  lavoratori stranieri completamente in nero

foto archivio

Guardia di finanza in azione, per il contrasto al lavoro nero nelle strutture turistiche della Riviera. La Tenenza della Guardia di Finanza di Cesenatico nell’ambito delle attività di contrasto al lavoro  sommerso, ripreso costantemente  dopo il lockdown, ha effettuato un controllo in un noto  albergo di viale Carducci a Cesenatico. La struttura già in passato era stato oggetto di svariate segnalazioni. 

Il blitz dei finanzieri ha permesso di accertare che la struttura ricettiva era pienamente operativa  senza la presenza di titolari o referenti qualificati, impiegando per la gestione operativa soltanto  lavoratori stranieri completamente in nero. E’, quindi, apparsa certamente singolare una  gestione del genere che sarà oggetto di successiva analisi da parte dei militari deputati  all’attività ispettiva con la conseguente formalizzazione delle sanzioni  amministrative.

Una situazione per la quale è stata immediatamente richiesta (ed  ottenuta) la sospensione dell’attività da parte del competente ispettorato del lavoro di Forlì che ha emesso il  relativo provvedimento. Fortunatamente all’interno dell’albergo erano rimasti pochi turisti che  erano giunti al termine delle loro vacanze. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tali ispezioni rientrano nell’alveo delle attività che la Guardia di Finanza, dopo la graduale riduzione  delle misure emergenziali, ha aggiornato ponendo in essere delle linee di azione atte a contrastare,  in maniera trasversale, i fenomeni di illegalità economico-finanziaria tra cui proprio quello del lavoro  nero o irregolare che, nell’attuale quadro socio-economico, pregiudica significativamente i diritti degli  operatori economici e dei lavoratori sul territorio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento