rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca

Ha lavorato all'Ufficio tecnico per la ricostruzione del Dopoguerra, cento anni anche per "nonna" Elsa

Cento candeline anche per la signora Elsa Ciccarese, che per la felice occasione ha voluto al suo fianco il Sindaco Enzo Lattuca

Cento candeline anche per la signora Elsa Ciccarese, che per la felice occasione ha voluto al suo fianco il Sindaco Enzo Lattuca. Festeggiata da familiari ed amici, la neocentenaria è innamorata della sua città, Cesena, e in modo particolare del Ponte di San Martino, nella cui zona ha trascorso gli anni della sua giovinezza. Originaria della Puglia e nata in Calabria, Elsa è arrivata a Cesena (città d’origine della sua mamma) da ragazza, poco prima dell’inizio della Seconda guerra mondiale. “Tutti gli uomini della mia famiglia – racconta – furono chiamati al fronte e io cercai un’occupazione che mi consentisse di sostenere economicamente le donne di casa. Non è stato facile, con coraggio e dedizione ci siamo impegnate perché tutto andasse per il meglio. Erano anni duri per la città e per la popolazione”. 

Alla fine del conflitto è stata assunta in Comune dove ha lavorato per oltre quarant’anni nell’Ufficio Tecnico per la ricostruzione del dopoguerra, nel Servizio per l’Infanzia e alla Ragioneria. “La mia famiglia – prosegue – è sempre stata vicina alle Istituzioni e al mondo del volontariato. Per anni ho militato nel terzo settore al fianco di Nello Vaienti, storico sindacalista della Cisl di Cesena”.

“Incontrare la signora Ciccarese – commenta il Sindaco Enzo Lattuca – è stato come sfogliare un libro di storia della nostra città. Gli anni della guerra, l’impiego in Comune e la lunghissima esperienza nel mondo del volontariato hanno caratterizzato la sua vita e in parte della sua famiglia. Auguro alla neocentenaria cesenate di conservare questa energia necessaria a lei e a tutte le persone che le stanno vicino”. 

Oggi Elsa Ciccarese vive nella sua abitazione in compagnia di una assistente a cui è molto affezionata. Al suo fianco ci sono i figli Antonella e Corrado, e i nipoti Andrea, Bruno e Caterina. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ha lavorato all'Ufficio tecnico per la ricostruzione del Dopoguerra, cento anni anche per "nonna" Elsa

CesenaToday è in caricamento