Gyongyos e Cesenatico firmano il Patto di Amicizia

In questi giorni una delegazione del Comune di Gyongyos, guidata dal sindaco Laszlo Faragò e dal ViceSindaco Bela Rethy ha fatto visita a Cesenatico per porre la firma al Patto di Amicizia tra le due città

In questi giorni una delegazione del Comune di Gyongyos, guidata dal sindaco Laszlo Faragò e dal ViceSindaco Bela Rethy ha fatto visita a Cesenatico per porre la firma al Patto di Amicizia tra le due città; amicizia rafforzata e radicata in questi ultimi anni. La collaborazione tra le due città di Cesenatico e Gyongyos, infatti, è iniziata qualche anno fa con gli scambi di insegnanti e la proficua collaborazione tra le due scuole alberghiere IAL per Cesenatico e Karoly Robert per Gyongyos, nel campo della eno-gastronomia e sta proseguendo con reciproca soddisfazione.

Nello scorso mese di settembre il ViceSindaco di Gyongyos Bela Rethy aveva fatto visita alla nostra Città ed il Presidente del Consiglio comunale Angelo Soragni avevo guidato la delegazione di promozione (presente anche il Presidente Giovani Albergatori ADAC Amos Mazzotti) che aveva fatto visita con uno Stand informativo e pubblicitario a Gyongyos durante la locale Festa dell’Uva.

Nel corso dell’incontro di lunedì 22 luglio, alla presenza del Presidente del Consiglio comunale Angelo Soragni e dell’Assessore Antonio Tavani i Sindaci Roberto Buda e Laszlo Faragò hanno, infine, preso atto della proficua collaborazione reciproca siglando una dichiarazione di intenti e di amicizia in lingua italiana e lingua ungherese. Con la firma dell’accordo di amicizia si cercheranno di promuovere eventi culturali e di reciproca promozione territoriale in ambo le città, valorizzando quelli già in essere.

L'iniziativa, come già altre in passato, è stata a costo zero per il Municipio. Grande la soddisfazione del Sindaco Buda e del Presidente Soragni: "prosegue l'obiettivo di valorizzare gli storici legami con le città gemelle (si ricorda che nel mese di agosto si terrà l’assemblea plenaria delle città gemelle) e di potenziare quelli con le realtà che già hanno contatti e collaborazioni in essere, come in questo caso, con primarie realtà di eccellenza, come la scuola IAL di Valverde, del nostro territorio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Cresce la curva dei contagi, "focolaio" in un caseificio. Il Covid torna ad uccidere nel Cesenate

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento