menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Consiglio Notarile di Cesena presenta le guide su matrimonio e figli

Si presentano le due ultime ‘Guide per il Cittadino’ realizzate dal Consiglio Nazionale del Notariato con 12 tra le principali Associazioni dei Consumatori

Tutto ciò che occorre sapere sulle nuove disposizioni di legge riguardo il matrimonio e i figli: ai notai del Consiglio Notarile di Cesena, il compito di illustrare le novità normative ai cittadini nel corso di un Incontro Pubblico (patrocinato dal Comune di Ravenna e dal Consiglio Nazionale del Notariato) che si terrà sabato alle 10 alla Biblioteca Malatestiana (Sala Lignea) in Piazza Maurizio Bufalini, 1. All’incontro, realizzato con il patrocinio del Comune di Cesena, partecipano anche i rappresentanti dei consumatori.

L’occasione è quella di presentare le due ultime ‘Guide per il Cittadino’ realizzate dal Consiglio Nazionale del Notariato con 12 tra le principali Associazioni dei Consumatori (Adiconsum, Adoc, Altroconsumo, Assoutenti, Casa del Consumatore, Cittadinanzattiva, Confconsumatori, Federconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Unione Nazionale Consumatori). Le ‘Guide’, che fanno parte della Collana delle ‘Guide per il Cittadino’, portano titoli significativi: “Il matrimonio: diritti e doveri in famiglia” e “Genitori e figli, la legge oltre gli affetti”.

All’incontro intervengono Rosa Menale (presidente del Consiglio Notarile dei Distretti Riuniti di Forlì-Rimini) insieme ai notai Roberto Scotto di Clemente, Antonella Odierna, e Maria Chiara Scardovi, e i rappresentanti delle Associazioni dei Consumatori. "I notai sono i primi ‘consulenti della famiglia’ - afferma Menale -. Non tanto o non solo nei momenti patologici, quando la famiglia va in crisi, ma soprattutto nel momento della nascita e della pianificazione dei rapporti familiari".

"Oggi l’istituto della famiglia sta vivendo un momento di grande evoluzione e cambiamento. Segnalo solo la legge del 2012, diventata esecutiva nel 2014, sulla filiazione che ha eliminato completamente, anche a livello lessicale, ogni differenza fra figli nati - conclude -. Di certo a breve affronteremo di nuovo, alla luce della legge appena approvata, il tema dei patti di convivenza, promuovendo al Consiglio Nazionale del Notariato una nuova apposita Guida fuori e dentro il matrimonio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento