Sicurezza nei grandi concerti, azienda di Cesenatico in prima linea

L'azienda di Villalta impegnata anche nel fine settimana al Kappa Futur Festival di Torino: "Dopo l'attentato di Manchester c'è una nuova sensibilità"

Nell'estate dei grandi concerti - da Tiziano Ferro a Vasco Rossi - si moltiplica il lavoro per la Securitaly di Cesenatico che, negli ultimi mesi, ha registrato un vigoroso aumento di richieste di strumentazioni legate alla sicurezza dei grandi eventi. "In effetti - spiega uno dei titolari Roberto Terranova - dopo l'attentato di Manchester al concerto di Ariana Grande, in azienda sono pervenute tantissime richieste, da tutta Europa, per affittare metal detector e strumentazioni per prevenire attentati terroristici".

L'ultima richiesta è pervenuta dagli organizzatori della sesta edizione del Kappa Futur Festival di Torino, una delle più importanti rassegne di musica elettronica del mondo in programma il prossimo fine settimana al parco Dora: "A questo evento - prosegue Terranova - che ha ricevuto anche il patrocinio della Commissione Europea e per il quale sono attesi poco meno di 40mila giovani, saremo presenti con una decina di postazioni di metal detector, per intenderci più o meno la stessa dotazione che ci viene abitualmente richiesta per gli aeroporti". Per tre giorni, solo durante le ore diurne sui 3 palchi del Parco Dora, si alteneranno 45 artisti tra i più importanti della scena internazionale, tra cui Fatboy Slim, Paul Kalkbrenner, Carl Cox e Sven Vath.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento