Cronaca

Gli operatori sanitari con le mascherine, gli ottici: "Vendiamo tante lenti a contatto"

“Pur avendo ridotto gli orari di apertura ciascuno di noi abbiamo indicato un numero di reperibilità così da garantire sempre il servizio"

Servizi essenziali, quelli di cui non si può fare a meno. Li assicurano gli ottici di Federottica Confcommercio cesenate e provinciale che restano aperti perché la loro attività è considerata tra quelle di prima necessità.

“Pur avendo ridotto gli orari di apertura ciascuno di noi - informa il presidente Federottica Confcommercio di Forlì-Cesena Omar Negosanti, titolare di Foto Ottica Vision a Borello - abbiamo indicato un numero di reperibilità così da garantire sempre il servizio. Non solo: abbiamo scelto di rimanere aperti al mattino dalle 9 alle 12 e di assicurare la reperibilità per urgenze al pomeriggio, proprio per dare un segnale di continuità e di fiducia. Tutto il lavoro si concentra sulle cose essenziali: crescono le riparazioni e l'aumento della vendita di lenti a contatto fondamentali ad esempio per gli operatori sanitari che portano gli occhiali, ma che se li debbono togliere indossando le mascherine e quindi ricorrono alle lenti a contatto. Parliamo quindi di un supporto non solo essenziale, ma indispensabile. La vendita invece degli occhiali la riserviamo per la ripresa e i tempi migliori che auspichiamo vicini. Non solo: in particolare per gli anziani, ma in generale per tutti, la rottura degli occhiali in questo momento di clausura sociale e di vita relegata tra le mura domestiche può diventare una iattura e quindi noi ottici siamo accanto ai clienti e alle persone ogni giorno, anche per fornire un presidio che alimenta la fiducia e il senso di protezione. Da sempre gli ottici forniscono un servizio di vicinato e nella fase dell'emergenza ciò avviene ancora di più ed è uno strumento importante per fidelizzare i nostri clienti”.

"Confcommercio - rimarca il presidente Augusto Patrignani - rivolge un plauso  agli ottici e a tutte le categorie che stanno fornendo il loro contributo attraverso il lavoro e i servizi fondamentali, ribadendo il ruolo fondamentale della nostra rete distributiva. Siamo orgogliosi di rappresentare commercianti di questo valore e con questo senso di responsabilità”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli operatori sanitari con le mascherine, gli ottici: "Vendiamo tante lenti a contatto"

CesenaToday è in caricamento