rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Bagno di Romagna

Gita nel sentiero di montagna col brivido, brutta caduta per un'anziana: arriva il Soccorso alpino

Erano circa le 11.15 quando il figlio ha chiamato il 118 che ha subito attivato il Soccorso Alpino

Attimi di paura per una donna di 73 anni residente a Bologna. La signora è partita in mattinata per fare una gita con il figlio ed altri amici al rifugio Cà di Sopra, a Bagno di Romagna. 

Dopo aver lasciato la macchina al parcheggio della diga di Ridracoli, la 73enne ha imboccato il sentiero cai 239, conosciuto anche come “sentiero natura”. Passata la casa di guardia della diga, dopo due gallerie, la strada inizialmente carrozzabile diventa un sentiero che passa su ciò che resta della mulattiera che risaliva al podere Ca' di Sopra.

 Arrivata all’altezza di una fonte, ormai prossima al rifugio, la donna è inciampata cadendo rovinosamente a terra, e riportando un doloroso trauma alla gamba che non le ha più consentito di proseguire. Erano circa le 11.15 quando il figlio ha chiamato il 118 che ha subito attivato il Soccorso Alpino e Speleologico stazione Monte Falco.

Sul posto immediato l'intervento della squadra della Valle del Savio e di quella della Valle del Bidente. Gli operatori dopo una lunga marcia di avvicinamento hanno raggiunto la paziente. Dopo averla valutata le hanno immobilizzato l’arto dolorante e poi la donna è stata posizionata sulla barella portantina e trasportata al parcheggio della diga. Il figlio a poi provveduto a trasportarla con la propria auto all’ospedale, ponendo fine alla brutta avventura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gita nel sentiero di montagna col brivido, brutta caduta per un'anziana: arriva il Soccorso alpino

CesenaToday è in caricamento