rotate-mobile
Cronaca Bagno di Romagna

Giro di vite sulle vetrine sporche e abbandonate dei locali sfitti, dal Comune vetrofanie gratis

Un’utile iniziativa quella avanzata dall’Amministrazione comunale di Bagno di Romagna, che fornisce gratuitamente agli esercenti e proprietari di locali sfitti del centro storico un set di vetrofanie

Un'utile iniziativa quella avanzata dall'Amministrazione comunale di Bagno di Romagna, che fornisce gratuitamente agli esercenti e proprietari di locali sfitti del centro storico un set di vetrofanie cartacee rappresentative di immagini suggestive del nostro territorio, al fine di agevolare un'immagine decorosa ed omogenea delle vetrine e per elevare il decoro urbano.

Lo ha comunicato ai cittadini il Sindaco Marco Baccini che ha espresso l'esigenza di mantenere i borghi il più possibile decorosi, attraenti ed attrattivi, al fine di una vita sociale ed economica più qualificante, che ritengo sia un aspetto importante per la nostra Comunità.

"Connesso a questo tema - ha comunicato il Sindaco - risultano certamente importanti i lavori pubblici di riqualificazione delle strade e dei centri storici, ma da soli non possono bastare. E' infatti fondamentale la partecipazione civica di tutti i cittadini nella cura e nella manutenzione del decoro urbano, che si possono tradurre anche in piccoli gesti, quali la gestione dei fiori nelle vie, la pulizia delle porzioni di marciapiede o di strada antistanti i propri locali, la realizzazione di iniziative di abbellimento o arredo. Si tratta di una manifestazione di attaccamento ed interesse al proprio paese che si traduce in una vera partecipazione attiva, di cui alcuni cittadini ed alcuni esercenti stanno già dando prova, in modo volontario ed apprezzabile da tutti, ma che potrebbe elevare maggiormente il livello del decoro e dell'ordine con un impegno più ampio ed esteso. In questo quadro e con questo spirito - precisa Baccini - la questione riguarda soprattutto l'immagine poco decorosa che viene restituita dalle vetrine dei locali sfitti nei centri storici, che nella maggior parte dei casi vengono lasciate incustodite o in uno stato di semi-abbandono, con spazi che diventano ricettacolo di sporcizia e/o serrande e vetrine sporche, sulle quali sono affissi abusivamente manifesti e volantini".

Chiunque disponga di un locale sfitto che si affaccia sul centro dei nostri borghi, può quindi ritirare tali manifesti presso l'Ufficio IAT A Palazzo del Capitano a Bagno (tel. 0543/911046 - mail. info@bagnodiromagnaturismo.it) che ne cura la distribuzione.

"Diversamente, sento comunque l'esigenza di proporre ai titolari degli esercizi commerciali, alberghieri e pubblici esercizi in generale, che per qualsiasi altro motivo risultino inattivi o che sospendono l'attività nel periodo invernale, di mantenere allestite le vetrine e possibilmente illuminate, al fine di assicurare, anche nell'interesse dei commercianti, un'immagine decorosa e attrattiva dei luoghi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giro di vite sulle vetrine sporche e abbandonate dei locali sfitti, dal Comune vetrofanie gratis

CesenaToday è in caricamento