rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Cronaca

Giovani musicisti di talento del Conservatorio si esibiscono a San Marino, il ricavato per aiutare l'Ucraina

L'evento musicale di sabato 22 ottobre alle 17.30 si svolgerà nella Basilica del Santo a San Marino (Piazzale Domus Plebis, Città di San Marino)

Sabato 22 ottobre alle ore 17.30 nella Basilica del Santo a San Marino (Piazzale Domus Plebis, Città di San  Marino), la OYO – Our Youth Orchestra presenta per il XII. Maskfest 2022 – Festival Internazionale di Nuova  Musica “Why Not?!”, un programma trasversale esplorante vari linguaggi della musica classica  contemporanea dal minimalismo al neo-modale attraverso le musiche di Terry Riley, Arvo Pärt, Paul  Hindemith, Béla Kovács, Massimiliano Messieri e Ivan Trevino. Il concerto, così come tutto il festival  internazionale, è patrocinato dalla Segreteria di Stato Istruzione e Cultura della Repubblica di San Marino e  dall’Ambasciata d’Italia a San Marino, e sostenuto da S.U.M.S. Società Umanitaria Mutuo Soccorso della  Repubblica di San Marino, Giochi del Titano S.p.A., Eden, Istituto Musicale Sammarinese e AngelicA Centro  di Ricerca Musicale. 

OYO – Our Youth Orchestra è un progetto che nasce su iniziativa spontanea di studenti  iscritti a diversi dipartimenti del Conservatorio Statale di Musica “Bruno Maderna” di Cesena. L'idea  principale è creare maggiori legami tra gli studenti e trovare il repertorio adatto a questo progetto: “la musica  contemporanea ha un posto importante nel nostro repertorio, perché abbiamo bisogno di parlare di ciò che  ci preoccupa e che sta accadendo nel mondo con un linguaggio moderno”. Su consiglio del direttore artistico  del Maskfest, OYO debutta lo scorso dicembre presso la Basilica di San Domenico a Cesena con un programma  barocco dedicato a Antonio Vivaldi e George Philpp Telemann riscuotendo un notevole successo di pubblico  e di critica, facendosi notare da organizzatori culturali che li hanno segnalati per futuri concerti in Italia e  all’estero. La freschezza e la gioia con cui questi giovani musicisti affrontano la musica, passando da repertori  barocchi a quelli moderni e contemporanei, alimentano la bellezza all’ascolto. Il concerto è ad entrata a  offerta libera fino ad esaurimento posti, l’intero ricavato sarà devoluto in beneficenza alla Fondazione Opera  Don Bosco per gli aiuti umanitari in Ucraina. Per informazioni scrivere a info@maskfest.org

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovani musicisti di talento del Conservatorio si esibiscono a San Marino, il ricavato per aiutare l'Ucraina

CesenaToday è in caricamento