Giovani Democratici in piazza: "Solidarietà alle vittime di Strasburgo"

Un sit in pubblico in Piazza del Popolo. "L'unica risposta è costruire una società accogliente e plurale"

Foto Ansa Today.it

I Giovani Democratici esprimono solidarietà alle vittime di Strasburgo, dopo l'attentato di martedì sera che ha sconvolto la città francese e l'Europa intera. "Come Giovani Democratici, colpiti dalle notizie che arrivano da Strasburgo, cuore dell’Europa e sede del Parlamento Europeo, vogliamo esprimere il nostro cordoglio alla comunità francese ed europea per l’orrendo attentato che purtroppo ha causato la morte di diverse persone e il ferimento di un numero altrettanto maggiore".

"Ancora una volta, scrivono i Giovani Democratici - come successe in altre tristi occasioni passate, è stato colpito un luogo di ritrovo e di svago, frequentato da giovani, famiglie e anziani. Il folle gesto di aprire il fuoco in un mercatino natalizio rischia di accentuare un clima di odio e non possiamo permetterci di rinchiuderci nella paura.La nostra risposta non può e non deve essere il rancore. Vogliamo ribadire con forza che l’unica risposta possibile, per poter continuare a vivere in una società sicura e libera, deve essere la costruzione continua di una società accogliente e plurale".

Sabato alle 18 ci sarà "un sit-in pubblico in Piazza del Popolo per esprimere la nostra solidarietà alle vittime, alle loro famiglie e a tutta la nostra grande comunità di cittadini europei. Solo rimanendo uniti possiamo abbattere i muri dell’indifferenza per creare una comunità forte capace di difendere i più deboli e di garantire un’elevata qualità della vita. Desideriamo organizzare una manifestazione di tutti. Perciò facciamo un appello, senza escludere nessuno, a tutte le forze politiche, movimenti, sindacati, associazioni e gruppi affinché aderiscano e prendano parte all’iniziativa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

Torna su
CesenaToday è in caricamento