Cesena commemora il Giorno del ricordo al giardino "Vittime delle Foibe"

Alla cerimonia interverranno il sindaco Paolo Lucchi e il prefetto d Forlì-Cesena Antonio Corona

Dal 2004, il 10 febbraio è il Giorno del Ricordo, istituito per ricordare la tragedia di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo giuliano-dalmata avvenuto nel secondo dopoguerra e della complessa vicenda confine orientale italiano. L’amministrazione comunale di Cesena commemorerà la ricorrenza nella mattinata di lunedì, con una breve cerimonia che si terrà alle ore 11.45 nel giardino dedicato alle “Vittime delle Foibe” di San Mauro in Valle (all’incrocio fra via Della Valle e via Certaldo). Qui, alla presenza delle autorità civili, militari e religiose, sarà deposta una corona. Alla cerimonia interverranno il sindaco Paolo Lucchi e il prefetto d Forlì-Cesena Antonio Corona. Renderà gli onori un picchetto del 66° Reggimento Fanteria Aeromobile “Trieste”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento