Giorno della Memoria, vandali oltraggiano la corona di fiori: "Non è la prima volta"

L'episodio al Parco Brumer. Gozzoli: "La comunità si oppone a rigurgiti antisemiti". La Lega di Cesenatico condanna il gesto

"Nella notte, ignoti, hanno vandalizzato la corona deposta lunedì mattina al parco Brumer in occasione del Giorno della Memoria. Ho da poco sporto denuncia verso ignoti per danneggiamento aggravato ai Carabinieri di Cesenatico". Ad informare del deprecabile gesto è il sindaco di Cesenatico Matteo Gozzoli.

"Un atto dovuto perché un episodio simile non passi inosservato. Non è la prima volta che questo parco è oggetto di palesi atti vandalici a sfondo antisemita. La nostra comunità, sono certo, rifiuterà e si opporrà a questo clima di odio e di rigurgiti antisemiti che purtroppo sono all’ordine del giorno a livello nazionale". 

La Lega condanna il gesto

“La Lega di Cesenatico - si legge in una nota - condanna l’atto compiuto da ignoti che avrebbero oltraggiato la corona di fiori deposta al parco Brumer in occasione del Giorno della Memoria. Ciò che noi possiamo fare è biasimare culturalmente e politicamente, in seno alla nostra comunità, un’azione forse dettata da pregiudizi ideologici, forse da semplice vandalismo, che va a colpire simbolicamente la memoria dei milioni di vittime innocenti della folle barbarie del totalitarismo nazista. Al di là di quanto accaduto al parco Brumer, su cui indagheranno le Forze dell’Ordine, vogliamo ricordare che la soluzione finale del popolo ebraico è uno degli abissi in cui è precipitato il XX secolo. Un secolo che ha visto l’insorgere di regimi sanguinari e ideologie totalitarie, il nazismo e il comunismo. La memoria, tramandata e raccontata ogni giorno in modo oggettivo, deve ammonire le nostre comunità affinchè ciò non accada più. Negli ultimi anni, infatti, stiamo assistendo a una recrudescenza dell’antisemitismo in Europa sotto la spinta soprattutto del fanatismo antigiudaico dell’islamismo politico e della sinistra radicale, come testimoniato dai massimi osservatori del fenomeno, e della destra estrema. E’ per questo che crediamo che la scuola e la cultura in generale possano fare molto di più, ogni giorno, per ricordare tutte le tragedie del XX secolo, dettate dal fanatismo ideologico o religioso, nella loro essenza più vera”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento