Giornata dell'Unità nazionale, l'omaggio di Bagno di Romagna ai caduti e alle Forze armate

Marco Baccini: "Commemorare i caduti di una guerra ci impone di riflettere sul dramma dei conflitti tuttora presenti nel mondo"

Lunedì mattina anche Bagno di Romagna ha celebrato la Giornata dell'Unità Nazionale. "Abbiamo rappresentato l'omaggio della nostra Comunità ai tanti nostri concittadini caduti nella prima Guerra Mondiale, che son ricordati nelle lapidi dell'Asilo delle Grazie e dei monumenti commemorativi di Bagno e Selvapiana - afferma il sindaco Marco Baccini -. Nella stessa giornata in cui ricorre anche la Festa delle Forze Armate, abbiamo manifestato gratitudine e riconoscenza ai Corpi delle Forze Armate locali per il ruolo e l'attività che svolgono per la nostra vita quotidiana e che tradizionalmente ci accompagnano nel tradizionale giro commemorativo".

Conclude Baccini: "Commemorare i caduti di una guerra ci impone di riflettere sul dramma dei conflitti tuttora presenti nel mondo, che portano morte, drammi sociali, povertà, perdite di libertà e ogni tipo, e ci impone di riconoscere importanza ai metodi costituzionali e democratici di cui siamo figli, che - pur nelle storture e nelle problematiche dialettiche a cui assistiamo ogni giorno - ci hanno consegnato il bene più prezioso, ovvero il più lungo periodo di pace e libertà".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una passione grande per il Cesena, Savignano piange il suo barista: "Un tifoso vero"

  • Cerca l'incontro consensuale, ma trova all'improvviso la pretesa di soldi per sesso: denunciato estorsore

  • Sospetta overdose, un 41enne trovato senza vita in un casolare di campagna

  • Violento scontro tra l'utilitaria e il camion, una ferita grave sull'E45

  • Schianto tra due auto in galleria nel cantiere in E45: un ferito grave

  • Scontro all'incrocio, un'auto si cappotta e l'altra finisce contro il palo: tre feriti

Torna su
CesenaToday è in caricamento