menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tonina Pantani (foto di Davide Sapone)

Tonina Pantani (foto di Davide Sapone)

"Un luminoso esempio di lealtà": Cesena intitola un giardino a Marco Pantani

Afferma Lucchi: "Per noi Marco resta un luminoso esempio di lealtà, spirito di sacrificio e rispetto per il prossimo"

Un giardino per Marco Pantani. Nell’undicesimo anniversario della morte del Pirata, Cesena ha reso omaggio alla sua memoria intitolandogli un’area verde nella zona dell’Ippodromo. Sabato mattina è stata scoperta la targa di intitolazione: alla cerimonia, accanto al Sindaco Paolo Lucchi e al presidente del Panthlon Dionigio Dionigi, anche la signora Tonina, mamma dell’indimenticato campione, visibilmente emozionata.

“La storia di Marco Pantani – spiega il sindaco Lucchi - è saldamente legata a Cesena, perché oltre ad esserci nato il 13 gennaio del 1970, è proprio qui, e per la precisione a Case Castagnoli, che il 22 aprile 1984 è iniziata la sua leggenda con la vittoria in solitaria durante una gara ciclistica tra giovanissimi".

Chiosa il primo cittadino: "La sua fama ha raggiunto i vertici con le vittorie al Giro d’Italia e al Tour de France nel 1998, ma dall’anno successivo è iniziato il suo calvario, sportivo e personale, fino alla tragica scomparsa a Rimini il 14 febbraio del 2004. Per noi Marco resta un luminoso esempio di lealtà, spirito di sacrificio e rispetto per il prossimo, ed è proprio sotto queste insegne che vogliamo rendergli omaggio collocando il suo nome e il suo ricordo in una parte della città che già celebra altri campioni dello sport”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento