Gestire i figli che "divorano" cellulari e tablet: un corso per i genitori

Chi ha dei figli e non ha problemi con l'utilizzo del cellulare, alzi la mano. Ogni genitore sa quanto sia  difficile gestire i piccoli divoratori di tecnologia

Chi ha dei figli e non ha problemi con l'utilizzo del cellulare, alzi la mano. Ogni genitore sa quanto sia  difficile gestire i piccoli divoratori di tecnologia con i tempi e un utilizzo intelligente, o quanto meno non dannoso, di tablet, videogiochi o smartphone. Per dare una mano a mamme e papà in difficoltà arriva un corso di educazione alla salute digitale dal titolo "Fare i genitori nell'era digitale".

"Il corso offre la possibilità a genitori o educatori - spiega il dottor Francesco Rasponi, psicologo psicoterapeuta e fondatore dell'associazione Psichedigitale che organizza il corso - di apprendere le basi teoriche e tecniche per favorire in famiglia una vita tecnologica serena e in salute". Questi alcuni degli argomenti che verranno affrontati da esperti del settore: qual è l'età giusta per avere un proprio cellulare, come gestire le tecnologie in base all'età (da 0 a 18 anni), quali limiti di tempo, quando ci si deve preoccupare, i videogiochi fanno male?, come contrastare il cyberbullismo, come si scopre la sessualità nell'era digitale.  

Il corso si svolgerà presso l'Assiprov in via Serraglio 18 a Cesena giovedì 7 marzo, giovedì 14 marzo e giovedì 21 marzo (dalle 20.45 alle 22.30). Il costo del corso è 30 euro. Per iscriversi inviare una mail a psichedigitale@gmail.com. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

Torna su
CesenaToday è in caricamento