menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gatteo, orari ampliati e sale aperte per la biblioteca Ceccarelli: le informazioni

“Voglio ringraziare i cittadini che hanno usufruito dei servizi della biblioteca in questo periodo per la loro pazienza e per la collaborazione dimostrata"

Dopo un lungo periodo di restrizioni la biblioteca di Gatteo riapre le sale studio e l’accesso agli scaffali da lunedì 13 e adotta un orario di apertura notevolmente più ampio del consueto orario estivo. La Ceccarelli sarà infatti aperta dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 19, così da agevolare il graduale ritorno dei lettori. Per lo stesso motivo la consueta chiusura di due settimane nel mese di agosto non sarà effettuata. Da maggio la biblioteca è stata aperta con orari limitati e con obbligo di prenotazione. 

“Voglio ringraziare i cittadini che hanno usufruito dei servizi della biblioteca in questo periodo per la loro pazienza e per la collaborazione dimostrata – dice l’Assessore alla Cultura Stefania Bolognesi – E’ stata una lunga attesa ma volevamo essere certi di garantire il massimo della sicurezza agli utenti nel riaprire le sale studio e il servizio di prestito con modalità più agevoli e voglio pensare che questi ultimi mesi siano serviti ai nostri lettori per scoprire servizi che non conoscevano e modalità più comode per accedere alla biblioteca”. 

Restano infatti attivi e consigliati i servizi su prenotazione, sia per il prestito e la restituzione che per l’accesso alle sale studio. Per prenotare è possibile chiamare la biblioteca allo 0541 932377 o scrivere a biblioteca@comune.gatteo.fc.it oppure contattare la pagina facebook @laceccarelli. Da oggi inoltre gli utenti registrati in biblioteca possono anche prenotare direttamente dal loro spazio personale sul portale scoprirete.bibliotecheromagna.it, accedendo alla sezione “Prenotazioni”. 

Sarà possibile per un utente alla volta accedere agli scaffali e scegliere i libri dopo avere indossato la mascherina e igienizzato le mani. Non sono invece ancora consentiti  lo stazionamento nella sala bimbi e l’utilizzo delle postazioni internet e multimediali. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Piccoli ma sorprendenti: i musei più curiosi dell'Emilia Romagna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento