Cronaca Gatteo

Ritrovato in strada coperto di sangue, si era sparato alla testa

Ritrovato a terra con una ferita da arma da fuoco, in un primo momento si era pensato alla vittima di un regolamento di conti

Momenti di apprensione, nella tarda serata di martedì a Bellaria, quando un anziano è stato notato verso le 23 mentre vagava in stato confusionale e coperto di sangue. E' stato dato l'allarme ma, nel frattempo, l'uomo è crollato a terra in piazza Falcone Borsellino e, sul posto, sono accorsi i vigili del fuoco oltre agli agenti della Municipale, i carabinieri e l'ambulanza. I sanitari hanno prestato le prime cure all'anziano il quale, alla testa, presentava una ferita da arma da fuoco tanto che, in un primo momento, si è pensato a una sparatoria. Trasportato d'urgenza al "Bufalini" di Cesena, nel frattempo è emerso che si trattava di un 73enne di Gatteo. Operato d'urgenza, l'uomo non è comunque in pericolo di vita. Nel frattempo si è scoperto che l'anziano, per una serie di problemi, era arrivato a Bellaria con l'intento di suicidarsi ma, sbagliando la mira, il colpo di pistola lo ha solo ferito e, in stato confusionale, aveva iniziato a vagare lungo le strade.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritrovato in strada coperto di sangue, si era sparato alla testa

CesenaToday è in caricamento