A un giovane di Tolentino la gara nazionale di metal detector

In una finale bagnata da una fastidiosa pioggerella, il giovane marchigiano, con 17 gettoni trovati, si è imposto di una sola lunghezza su Andrea Fabio Gatta di Lodi e su Klevis Pajo di Alba Adriatica, in provincia di Teramo

Marco Pascucci da Tolentino ha vinto la quarta edizione del "Garrett contest", la gara europea di ricerca con metal detector che si è disputata domenica sulla spiaggia libera davanti al grattacielo di Cesenatico. In una finale bagnata da una fastidiosa pioggerella, il giovane marchigiano, con 17 gettoni trovati, si è imposto di una sola lunghezza su Andrea Fabio Gatta di Lodi e su Klevis Pajo di Alba Adriatica, in provincia di Teramo. Primo romagnolo della graduatoria il cesenate di Bulgarnò Nerio Vincenzi che, con le sue tredici pepite trovate, ha sfiorato di una sola lunghezza il podio.  Questi dunque i verdetti di una giornata di festa che, nel segno dell'aggregazione, ha portato a Cesenatico circa 250 partecipanti da ogni regione, confermando il successo di una disciplina in costante crescita. La manifestazione tornerà il 28 aprile 2019.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento