Cronaca

Gambettola, Velo ok promossi. Il sindaco "I vandali non ci fermeranno"

Le colonnine arancioni si sono dimostrate uno strumento utile a contrastare gli eccessi di velocità e stimolare negli automobilisti comportamenti più corretti

L’amministrazione comunale di Gambettola ha valutato positivamente la sperimentazione dei VeloOk durata un paio di mesi. Le colonnine arancioni si sono dimostrate uno strumento utile a contrastare gli eccessi di velocità e stimolare negli automobilisti comportamenti più corretti. "In primo luogo - dichiara il sindaco Roberto Sanulli - abbiamo avuto un riscontro positivo dai residenti di via Pascoli e via Montanari, le due strade su cui sono state installate complessivamente otto colonnine".

"Il sentire dei residenti è stato suffragato anche dai rilievi fatti dalla società che ha collaborato con l’amministrazione alla sperimentazione - prosegue il primo cittadino -. Un dato su tutti è particolarmente significativo: mentre prima dell’installazione dei VeloOk mediamente  il 70% dei transiti superava il limite di velocità (che in quei tratti di strada è di 50 Km orari) dopo l’installazione la percentuale si è notevolmente ridotta, attestandosi al 20%. Questo dato dimostra che sta funzionando il dialogo con gli utenti della strada, che hanno ridotto le violazioni alzando il livello di attenzione".

"Siamo consapevoli - chiosa Sanulli - che c’è ancora tanto da fare per favorire comportamenti virtuosi e migliorare ulteriormente la sicurezza stradale, che rimane l’obiettivo prioritario da raggiungere. Probabilmente siamo sulla buona strada e non ci faremo certo condizionare dagli atti vandalici degli ultimi giorni. I risultati della sperimentazione ci hanno convinto della necessità di collocare stabilmente le torrette nelle due strade in questione. Naturalmente, continueremo attraverso la presenza della polizia municipale, come prescritto dalle norme, a sanzionare le irregolarità. Successivamente, valuteremo se e dove installare nuove colonnine come ci è già stato richiesto i residenti di altre strade".

"La nostra azione per favorire la sicurezza stradale - conclude il sindaco- non si limita all’installazione dei VeloOk. Continueremo con gli investimenti sulla falsariga di quanto realizzato negli ultimi anni: nei prossimi giorni entrerà in funzione la nuova rotatoria fra la via Buozzi e la via Zoffoli, il prossimo anno dovrebbe essere la volta della rotatoria di fronte alla stazione ferroviaria e probabilmente di quella fra via Lunedei e via Verdi (in capo ad un privato). Prosegue anche con la realizzazione di nuove piste ciclabili. Tutti i nostri sforzi e gli investimenti economici che stiamo facendo da soli serviranno a poco se contestualmente non riusciremo a contare sulla collaborazione e il senso civico dei nostri concittadini".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gambettola, Velo ok promossi. Il sindaco "I vandali non ci fermeranno"

CesenaToday è in caricamento