Gambettola, assegnati i nuovi orti urbani di via Udine

L’area, situata in via Udine e attigua al torrente Rigossa, occupa una superficie di circa 1.000 metri quadrati

Si sta ultimando la realizzazione dei nuovi orti urbani. L’area, situata in via Udine e attigua al torrente Rigossa, occupa una superficie di circa 1.000 metri quadrati. "Sono stati realizzati 25 orti con una superficie media di 30 metri quadrati - dichiara il sindaco Roberto Sanulli -. Ogni orto è accessibile tramite un vialetto in ghiaia ed è servito da una presa d’acqua. Nei prossimi giorni verrà posizionata la recinzione e la casetta in legno per il ricovero degli attrezzi. Con questo intervento gli orti  urbani a disposizione dei gambettolesi raggiungono quota 61".

"Lo scorso 18 ottobre - continua il primo cittadino - si è conclusa la raccolta delle richieste pervenute dai cittadini interessati, successivamente si è compilata la graduatoria e un paio di giorni fa si è proceduto all’assegnazione. Il nostro regolamento comunale riserva la possibilità di utilizzo degli orti a tutti coloro che ne abbiano i requisiti, senza vincoli d’età, infatti l’assegnataria più anziana ha 84 anni e la più giovane soli 33. Con l’assegnazione dei nuovi orti di via Udine vi sono tutte le condizioni per replicare la positiva esperienza di via Malbona in corso da più di 3 anni. L’obiettivo è quello di favorire la socialità, l’aggregazione e la partecipazione dei cittadini, attraverso il recupero della manualità e lo scambio di esperienze".

"Voglio infine rivolgere un sincero ringraziamento - conclude Sanulli - ai tecnici che si sono occupati della progettazione, ad Unica Reti e alla Banca di Credito Cooperativo Romagnolo, che hanno condiviso il progetto e le sue finalità. In particolare, ringrazio l’Associazione Auser che, dopo la positiva esperienza avviata con gli orti di via Malbona, continua a collaborare con l’amministrazione e curerà il coordinamento della gestione dei nuovi orti. Prossimamente gli assegnatari si ritroveranno per nominare il comitato di gestione che avrà il compito di coordinare i rapporti e le attività che si svolgono all’interno delle aree ortive".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

Torna su
CesenaToday è in caricamento