Gambettola, la stazione cambia volto: "Sarà luogo di cultura e arte per la città"

Lo stato di avanzamento dei lavori su Viale Carducci, via Buozzi e nella zona stazione ferroviaria

Proseguono a Gambettola i lavori di riqualificazione della zona della stazione. A fare il punto sullo stato di avanzamento dei lavori sono il sindaco Letizia Bisacchi e il vice sindaco Angela Bagnolini. 

“Stiamo proseguendo con i lavori che interessano l’area della Stazione Ferroviaria – dichiara il Sindaco – Si tratta di un progetto sviluppato in più fasi e che interessa principalmente due strade, via Buozzi e Viale Carducci e che, grazie alla valorizzazione degli spazi della Stazione che diverranno luogo di cultura e arte per la città, svilupperà l’intera zona come uno dei poli dinamici del paese”.

 “In questo ultimo mese siamo riusciti a riqualificare la zona del parcheggio della stazione, in particolare prevedendo lo spazio deposito e sosta per le numerose biciclette con apposita pensilina di protezione e porta biciclette, - spiega il vice sindaco, con delega ai lavori pubblici - A breve partirà la realizzazione della pista ciclabile che consentirà di raggiungere la stazione in piena sicurezza consentendo il collegamento con il sottopasso Zoffoli. Contestualmente sarà riqualificato il parcheggio per le auto, che sarà ampliato grazie alla concessione di terreno di proprietà delle ferrovie ottenuta dal Comune". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Purtroppo – prosegue il vice sindaco - qualche complicazione invece è sorta nel completamento del secondo tratto di Viale Carducci, dove i lavori non sono potuti procedere speditamente. Il rallentamento dei lavori è dovuto a tre fattori: i numerosi giorni di pioggia che hanno comportato la sospensione degli stessi; la presenza di sottoservizi che hanno richiesto una procedura di maggiore cautela e attenzione negli scavi e infine la necessità di liberare il viale dal cantiere per consentire lo svolgimento della Mostrascambio sia a maggio che a settembre. La ditta che esegue i lavori dovrà osservare il termine del mese di novembre per la consegna del fine lavori. Siamo ancora nei termini previsti dal crono programma dei lavori ma come Amministrazione abbiamo il dovere di sollecitare la rapidità dell’intervento da parte della ditta, soprattutto per porre fine ai disagi arrecati ai residenti e alle attività presenti lungo il tratto interessato. Insieme all’ufficio tecnico comunale sono stati fatti diversi solleciti alla ditta per il ripristino del cantiere e per il completamento dell’intervento nei tempi più celeri possibili”. Nel frattempo i lavori sono ripresi e si attende la fine entro i termini definiti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento