Gambettola, il recupero dell'evasione fiscale andrà a diminuire l'Irpef

Il Comune di Gambettola utilizzerà le risorse  recuperate dall'evasione fiscale per ridurre la tassazione locale dell'addizionale comunale Irpef

Il Comune di Gambettola utilizzerà le risorse  recuperate dall'evasione fiscale per ridurre la tassazione locale dell'addizionale comunale Irpef: è quanto presentato dal sindaco Roberto Sanulli ai sindacati di Cgil, Cisl e Uil, che sostengono le linee guida del prossimo bilancio comunale 2019. “Con la cifra recuperata di   circa 80-100mila euro, l’Amministrazione Comunale si impegna a produrre una diminuzione della addizionale irpef, agendo sui due scaglioni più bassi, quelli da 10.000 a 15.000 euro  e da 15.000 a 28.000 euro, prevedendo la diminuzione della aliquota di un punto, di conseguenza le aliquote passano, per lo scaglione più basso da 0,64 % a 0,54 %,  per lo scaglione successivo da 0,65 % a 0,55 %”, spiega una nota dei sindacati. 
  
Continua la nota: “Inoltre si concorda  di aumentare gli sconti alle tariffe per i servizi scolastici  e gli  stanziamenti per il trasporto pubblico, aumentando le risorse investite per le famiglia numerose che accedono ai servizi scolastici ed azzerando l’aumento che poteva arrivare fino al 19 % degli  abbonamenti per gli studenti.  Un altro importante impegno sul quale le parti concordano è la scelta di non aumentare imposte e tariffe dei servizi e di non aumentare la TARI”. 

Per quanto concerne gli investimenti, considerato il recente sblocco degli avanzi pregressi, le organizzazioni sindacali concordano con la proposta dell’Amministrazione Comunale di Gambettola di dar corso, già nel 2019, ad ulteriori investimenti in opere pubbliche,  che arricchiranno il Piano investimenti  per una cifra nell’ordine di  800.000 euro circa, destinati alla riqualificazione del secondo tratto di Viale Carducci e alla realizzazione di nuovi loculi cimiteriali. Il Piano investimenti 2019 prevede inoltre interventi per la messa in sicurezza degli edifici scolastici per oltre 450.000 euro, il piano di manutenzione stradale per 100.000 euro, l’ampliamento del parcheggio attiguo alla stazione ferroviaria e la relativa pista ciclopedonale per 70.000 euro e altri interventi.

Il Comune inoltre confermerà lo sconto IMU/TASI per le abitazioni date in comodato d'uso gratuito ai  parenti in linea diretta di primo grado  per la riduzione del 50% della base imponibile. Gambettola, in aggiunta a quanto previsto a livello nazionale, così come richiesto dai sindacati, ha introdotto una aliquota ridotta per gli immobili locati a canone concordato (8,6 per mille anziché 9,6) che viene riconfermata anche per l’anno 2019. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento