rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Dal lavoro di bambini, ragazzi e adulti nasce la “Galleria dello sport”

E’ un’inaugurazione davvero speciale – sottolineano gli amministratori – perché questo progetto ha coinvolto tanti cittadini, compresi i più piccoli, che con il loro lavoro hanno dimostrato nei fatti come sia possibile prendersi cura di un pezzo di città"

Sabato mattina, alle 10.30, inaugura la rinnovata “Galleria dello Sport”. Così è stato ribattezzato il sottopasso ciclo-pedonale dello Stadio dal gruppo di cittadini che lo ha ‘adottato’, curandone il recupero e la riqualificazione. Il progetto è partito nella primavera scorsa per iniziativa dei volontari dell'Associazione Rifiorita insieme al quartiere, con l'appoggio di diversi partner come la Polizia di Stato, il gruppo scout di Santo Stefano, il Romagna Rugby e gli Ambasciatori dello Sport, ed ha coinvolto gli studenti di grafica del Versari-Macrelli e i bambini della Scuola Primaria Fiorita.

Punto di partenza la volontà di rendere migliori le condizioni del sottopasso, che si presentava degradato e con le pareti sempre imbrattate, spesso con scritte oscene ed offensive nei confronti delle tifoserie avversarie. E proprio per questo i promotori dell’iniziativa hanno pensato di non limitarsi a ripulirlo, ma di completare l’opera realizzando un murales ispirato ai veri valori dello sport e della convivenza civile. Fra aprile e maggio gli Ambasciatori dello Sport hanno incontrato i bambini e i ragazzi delle scuole coinvolte per aiutarli a riflettere sui valori dello sport, poi è partito il lavoro di progettazione grafica sotto la guida di Matteo Babbi, direttore artistico del progetto.

Il percorso è ripreso dopo la pausa estiva: a fine settembre i volontari dell’associazione Rifiorita hanno imbiancato il sottopasso, mentre a partire dal 6 ottobre sono entrati in scena i bambini e le insegnanti delle classi 5° e 5B della scuola Fiorita insieme agli studenti e all’insegnante di grafica della 5B Grafica del Versari Macrelli che, tutte le mattine si sono dedicati alla pittura del murales. Ora il grande ‘affresco’ ed è tutto pronto per l’inaugurazione ufficiale alla presenza del sindaco Paolo Lucchi, dell'assessore alla Pubblica Istruzione Simona Benedetti e dell'assessore alle Politiche Ambientali Lia Montalti.

“E’ un’inaugurazione davvero speciale – sottolineano gli amministratori – perché questo progetto ha coinvolto tanti cittadini, compresi i più piccoli, che con il loro lavoro hanno dimostrato nei fatti come sia possibile prendersi cura di un pezzo di città. Dopo lo Sbuco Passotto di Ronta e il sottopasso ‘Cervese’ di corso Cavour, questo è il terzo sottopasso che viene adottato da un gruppo di cittadini. E oggi, grazie alla buona volontà di cittadini di tutte le età, ognuno di essi si è trasformato in una testimonianza viva di città condivisa, luogo dove imparare l'arte della cittadinanza attraverso la cura dei beni comuni”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal lavoro di bambini, ragazzi e adulti nasce la “Galleria dello sport”

CesenaToday è in caricamento