Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca Cesenatico

Tenta di razziare telefoni al ristorante ma viene bloccato dai clienti stessi: arrestato 23enne

E' entrato in un dehors di un ristorante sul porto canale e ha cercato di rubare i telefoni cellulari dai tavoli, ma alla fine sono stati gli stessi clienti del ristorante a bloccarlo

E' entrato in un dehors di un ristorante sul porto canale e ha cercato di rubare i telefoni cellulari dai tavoli, ma alla fine sono stati gli stessi clienti del ristorante a bloccarlo e a chiamare la polizia. E' il “fuori programma” avvenuto nella tarda serata di sabato scorso a Cesenatico. Protagonista è stato un marocchino di 23 anni, poi risultato irregolare sul territorio italiano. Secondo quanto ricostruito, il soggetto, con la scusa di essere un po' alticcio, è salito sulla pedana esterna di un ristorante sul porto canale, e si è appoggiato ad un tavolo dove una  famiglia di turisti emiliani stava cenando. In un gesto fulmineo ha asportato il cellulare del figlio senza che  le vittime si accorgesssero del fatto. Poi ha tentato il bis: in un secondo tavolo ha puntato ad un Iphone XR, ma qui è stato scoperto.

Il nordafricano avrebbe tentato di concludere il furto lo stesso, da qui la reazione dei presenti che che sono intervenuti per bloccare il ladruncolo, che ha tentato di divincolarsi per tentare la fuga con spinte pugni e calci. Durante tale colluttazione uno dei clienti è riuscito anche a sottrargli il primo cellulare che aveva rubato poco prima e lo ha riconsegnato alla vittima. All’arrivo della Volante del posto di polizia estivo di Cesenatico, comandato dal sostituto commissario Giovanni Neri, il magrebino si è dato alla fuga riuscendo a togliersi dalla presa dei clienti del locale ma la sua  corsa è terminata a circa centro metri  dal ponte del Gatto, all’interno del garage. Il 23enne ha infine ingaggiato un'ultima colluttazione con i poliziotti che però sono riusciti a caricarlo sulla vettura ed a portarlo in ufficio, dove è stato arrestato per i reati di furto, tentata rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale (pm Laura Brunelli). Lunedì mattina a Forlì, dopo la convalida, in attesa del processo è stato disposto il divieto di  dimora nel comune di Cesenatico (giudice Lubrano). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di razziare telefoni al ristorante ma viene bloccato dai clienti stessi: arrestato 23enne
CesenaToday è in caricamento