Il bagnino lo "becca" mentre ruba: la pattuglia Antidegrado subito lo cattura

E' stato anche denunciato per tentato furto, inosservanza delle leggi sull'immigrazione e minacce a pubblico ufficiale

Foto di repertorio

Un marocchino di 41 anni è stato arrestato martedì pomeriggio a Cesenatico dagli agenti dell'Unità Antidegrado del neo-costituito Servizio associato delle Polizie Municipali dell'Unione Rubicone-Mare e Cesenatico. Tutto ha avuto inizio intorno alle 13,30, quando gli agenti hanno ricevuto da un bagnino di salvataggio in servizio nella spiaggia di Cesenatico Levante una segnalazione circa la presenza di un uomo che aveva appena tentato di rubare la borsa ad una bagnante. Il personale in divisa, in servizio antiabusivismo, in pochi minuti sono arrivati sul posto e, grazie alle indicazioni ricevute, hanno trovato l'uomo nell'arenile retrostante l'Istituto Alberghiero.

L'extracomunitario, trovato con tre smartphone e 20 grammi di hashish, è stato accompagnato al comando dell'Arma dei Carabinieri per esser fotosegnalato ed identificato poichè senza documenti. L'uomo è risultato già noto alle forze dell'ordine e destinatario di un ordine di espulsione. Sono stati poi individuati i proprietari dei 3 telefoni: due rubati poco prima da una borsa sistemata sul lettino da una famiglia di turisti sono stati restituiti ai proprietari. Il terzo telefono è risultato provento di un furto avvenuto qualche mese fa a Modena. Il 41enne è stato sottoposto quindi a fermo, in relazione alla ricettazione dei telefoni ed alla detenzione di stupefacenti, e portato in carcere a Forlì. E' stato anche denunciato per tentato furto, inosservanza delle leggi sull'immigrazione e minacce a pubblico ufficiale. Mercoledì mattina è prevista la convalida del fermo (pubblico ministero Laura Brunelli).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento