La banda del Rolex torna a colpire: derubato un professionista

La ladra, probabilmente già teneva sotto controllo la vittima, che si è recata in un vicino bar non lontano dal suo studio

La ladra è stata lesta, con le mani di velluto. Sapeva esattamente come sfilare quell'orologio e lo ha fatto in un istante. La vittima, un libero professionista, si è trovato così senza il suo Rolex in oro e acciaio del valore di circa cinquemila euro. E' il furto che si è verificato martedì mattina a Cesena, in via Serra. Intorno alle 10,30 è scattato l'agguato. La ladra, probabilmente già teneva sotto controllo la vittima, che si è recata in un vicino bar  non lontano dal suo studio. Quando l'uomo, intorno ai 60 anni, si è trovato in strada, la malvivente gli ha sfilato l'orologio dal polso, sorprendendolo da dietro. Pochi secondi dopo, quindi, è salita su un auto in attesa, guidata da un uomo, che è partita a tutta velocità.

Sul posto si è portata la Polizia di Stato per avviare le prime indagini e le ricerche dei fuggitivi. E' stata, con tutta probabilità, l'azione di una banda specializzata in questo genere di furti. Nel solo territorio romagnolo si sono verificati altri due furti analoghi negli ultimi giorni: venerdì scorso a Ravenna in via Maggiore, lunedì sera a Forlì in via Zanghini ed infine a Cesena in via Serra. Non è escluso che si tratti della stessa banda, che ad ogni furto si mette in tasca beni per circa cinquemila euro di valore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

Torna su
CesenaToday è in caricamento