Rubano rete da spiaggia, stanati dalla Polizia grazie al passante

Sorpresi da un passante mentre stavano caricando su un furgone una rete di quelle utilizzate in spiaggia per gli spazi giochi dei bambini. Tre individui sono stati arrestati con l'accusa di furto aggravato in concorso

Sorpresi da un passante mentre stavano caricando su un furgone una rete di quelle utilizzate in spiaggia per gli spazi giochi dei bambini. Tre individui, A.S., un bagnino di 45 anni residente a Bertinoro, L.B., un incensurato di 24 anni residente a Bologna, e A.K., un operaio di 26 anni residente a Cesena, sono stati arrestati dagli agenti della Volante posto estivo di Polizia di Cesenatico con l’accusa di furto aggravato in concorso nella nottata tra mercoledì e giovedì.

I FATTI – Erano circa l’1.45 quando è giunta la segnalazione al Commissariato di Cesena di un possibile furto in corso. Nello specifico, un passante, mentre stava transitando lungo la via Calcinaro,  ha notato tre individui caricare su di un furgone giallo una rete a molle per saltare, da spiaggia. Il passante si è fermato, notando il furgone partire con la rete agganciata dietro, a sportelli aperti, percorrendo la Cervese in direzione del mare.

L’INTERVENTO DELLA POLIZIASubito una Volante del posto estivo di Cesenatico si è portata lungo la via Cervese all’altezza della Statale 16 Adriatica. Poco dopo è arrivato il furgone, che è stato presto bloccato. Alla guida del mezzo c’era A.S., mentre sul retro, impegnati a trattenere la rete con l’uso di alcune corde, c’erano gli altri due. I tre sono risultati tutti domiciliati in una colonia di Pinarella di Cervia. Il bagnino ha spiegato alle forze dell’ordine di aver conosciuto il passante poiché cliente dello stabilimento balneare dove lavora.

LA VERSIONE DEL BAGNINO – Il 45enne ha spiegato che l’individuo, dietro il compenso di circa 150 euro, gli avrebbe riferito che in qualsiasi momento sarebbe potuto andare a prelevare la rete nel luogo, dove poi era stato visto caricarla. Tuttavia A.S. non ha saputo dare altri elementi utili per l’identificazione del passante.

GLI ACCERTAMENTI - I tre venivano accompagnati in ufficio per gli approfondimenti del caso. In mattinata i poliziotti hanno raggiunto telefonicamente il titolare dell’azienda dove è stata portata via la rete, dichiarando che era stato oggetto di furto. La rete, del valore di circa 1.500 euro, era stata presa sfilando dal terreno alcuni ganci in metallo che la tenevano ancorata al suolo. I tre sono stati arrestati con l’accusa di flagranza e messi a disposizione del pm Marco Forte. Il furgone usato per il furto e la rete sottratta sono stati sequestrati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL PROCESSO - Il giudice monocratico del Tribunale di Forlì, Massimo De Paoli, ha convalidato l'arresto e condannato tutti e tre ad un anno e 4 mesi di reclusione nonché euro 200 di multa. Tutti, essendo incensurati, hanno beneficato della sospensione condizionale della pena e sono stati rimessi in libertà. Nei confronti del turista bolognese il Questore di Forlì ha emesso foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno per anni 3, allontanandolo dai comuni di Cesena e Cesenatico. Gli altri, invece, non hanno avuto lo stesso trattamento in quanto dimorano e lavorano in zona, quindi lo strumento del foglio di via non è applicabile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento