Nebbia alleata dei ladri: nel mirino anche il bar di una casa di cura

I "soliti" ignoti hanno colpito anche al bar della casa di cura San Lorenzino di Cesena

Sono fuggiti col favore della fitta nebbia, grande alleata nella nottata tra lunedì e martedì dei ladri. I "soliti" ignoti hanno colpito anche al bar della casa di cura San Lorenzino di Cesena. Secondo quanto ricostruito dagli agenti della Volante del locale Commissariato di Polizia, i "soliti ignoti" hanno infranto una finestra, riuscendo così ad accedere all'interno della struttura. Quindi hanno puntato al bar alla ricerca del fondo cassa. Incassato il denaro, tra i 50 ed i 70 euro, hanno fatto perdere le loro tracce, agevolati anche dalla visibilità resa ridotta dalla nebbia. Sono in corso le indagini del caso.

ONDATA DI FURTI NEL CESENATE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento