menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo due mesi i ladri ritornano: maxi-bottino di pneumatici da camion

A neanche due mesi di distanza da un furto analogo, i ladri tornano a colpire un'industria di Pievesestina

A neanche due mesi di distanza da un furto analogo, i ladri tornano a colpire la Sacim, la grande impresa meccanica cesenate che si trova a Pievesestina lungo via San Cristoforo. La Sacim produce cisterne e veicoli industriali e dispone di un grande piazzale esterno pieno di veicoli di grandi dimensioni. E' qui che ha colpito una banda specializzata di ladri: dopo aver tagliato con il flessibile una cancellata, sono entrati nel piazzale con il favore delle tenebre.

All'interno sono riusciti ad asportare, dai mezzi fermi, una trentina di grossi pneumatici e relativi cerchi su cui erano montati. Un lavoro “pesante”, da fare in squadra e con l'ausilio di attrezzatura specifica, che ha fruttato ai ladri diverse decine di migliaia di euro di bottino (almeno 30mila euro secondo le prime stime) . Trattandosi di prodotti molto particolari è probabile che il furto sia avvenuto su commissione. I malviventi sono quindi fuggiti con un autocarro ad uso aziendale, usato con ogni probabilità per portare via l'ingombrante carico. 

Il furto è avvenuto tra le 2 e le 4 della notte tra domenica e lunedì, vale a dire nello spazio di tempo tra una ronda e l'altra della vigilanza notturna. Sul posto si è portata la Polizia di Stato per i rilievi e la raccolta di possibili indizi. Appena due mesi fa, la Sacim fu colpita da un analogo furto: a metà aprile i malviventi entrarono nello stesso piazzale di Pievesestina e rubarono da camion e rimorchi in sosta decine gomme, i cerchi, ma anche le batterie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento