rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca Cesenatico

Furto di documenti su commissione in Comune, il Pd interroga

Il caso del furto su commissione di documenti nel palazzo del Comune di Cesenatico diventa anche politico. A chiedere delucidazioni sull'accaduto è il capogruppo del PD di Cesenatico Matteo Gozzoli

Il caso del furto su commissione di documenti nel palazzo del Comune di Cesenatico diventa anche politico. A chiedere delucidazioni sull'accaduto è il capogruppo del PD di Cesenatico Matteo Gozzoli. Gozzoli ricorda che “un mese fa si sarebbe verificato uno strano ed inquietante furto all’interno del Palazzo Comunale di via Marino Moretti”.

Ed ancora: “Sempre secondo quanto riportato da alcuni organi d’informazione, 5 persone (due donne e tre uomini), sarebbero penetrati all’interno del Comune sfondando una parete in cartongesso e travisati da passamontagna avrebbero smontato i vetri delle porte degli uffici di alcuni dirigenti ed assessori asportando una serie di documenti. In particolare negli articoli sono citati gli uffici del Dirigente al bilancio Riccardo Spadarelli, del Dirigente Vittorio Foschi, della Segretaria comunale Pamela Teresa Costantini e dell’Assessore Giovannino Fattori”. Il tutto pianificato fin nei minimi dettagli, con la tentata manomissione dei sistemi di videosorveglianza del Comune.

Per questo con un'interrogazione il Pd chiede di “conoscere l’elenco dettagliato dei documenti e dei fascicoli sottratti dagli uffici e se di tali documentazioni il Comune avesse delle copie; di avere copia della denuncia del furto”. Inoltre si domanda il motivo per cui “il Sindaco e l’Amministrazione non hanno denunciato pubblicamente l’accaduto e se è stato informato il prefetto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di documenti su commissione in Comune, il Pd interroga

CesenaToday è in caricamento