Moglie, marito e fratello: fermata al Montefiore la "banda del taccheggio"

La polizia ha così bloccato e denunciato i tre componenti della banda del taccheggio: si tratta di una donna di 52 anni, del marito di 47 e del fratello di lei di 44 anni, albanesi. All'interno della loro auto è stato trovato anche un dispositivo per la rimozione delle placche anti-taccheggio e altra merce

I centri commerciali affollati sono il loro “habitat naturale”: agiscono ben vestiti, non danno nell’occhio, ma scappano puntualmente via con beni anche di costo elevato. Questa volta grazie alle telecamere di videosorveglianza gli agenti del commissariato di Cesena sono riusciti a denunciare i tre componenti di questa banda specializzata nel taccheggio, moglie, marito e fratello. L’attività si è svolta sabato pomeriggio al centro commerciale Montefiore.

E’ qui che un responsabile del supermercato riconosce i probabili autori di un furto avvenuto il sabato precedente, con la sottrazione di alcune forme di formaggio per alcune centinaia di euro di valore. Grazie alle immagini di videosorveglianza, infatti, individua i sospetti autori, senza riuscire a dar loro un nome. A quel punto chiama subito la polizia per fermarli ed identificarli. Giunti sul posto, gli agenti trovano i tre e li bloccano proprio mentre avevano appena portato a termine l’ennesima ruberia: capi di abbigliamento all’Ovs per un valore di 360 euro, merce a cui era stata strappata la placca anti-taccheggio.

La polizia ha così bloccato e denunciato i tre componenti della banda del taccheggio: si tratta di una donna di 52 anni, del marito di 47 e del fratello di lei di 44 anni, albanesi. All’interno della loro auto è stato trovato anche un dispositivo per la rimozione delle placche anti-taccheggio e altra merce, probabile refurtiva di un altro colpo precedente, forse realizzato al Romagna Valley di Savignano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento