Raffica di furti, nel mirino dei ladri l'azienda e sei uffici: scatta l'allarme nebbiogeno

Spaccata col furgone al Cycling Center Lab di Martorano e raffica di furti in una palazzina di piazzale Biguzzi

foto repertorio

Malviventi 'scatenati' a Martorano, i ladri hanno primo rubato un furgone di un agricolotore per poi entrare in azione in un'azienda di biciclette, la Cycling Center Lab.

E' successo intorno alle due di notte di martedì, il furgone è stato utilizzato come ariete per sfondare la vetrata. Dopo il frastuono è scattato sia l'allarme sia il sistema nebbioggeno che in pochi secondi ha riempito il locale con una fitta nebbia. La banda di ladri è riuscita a portare via solo alcune e-bike che non erano legate, un colpo che ha causato ai titolari un danno di diverse migliaia di euro tra bici rubate e danni al locale.

Ladri in azione anche in una palazzina di piazzale Biguzzi, nella notte tra lunedì e martedì i malviventi hanno tentato di fare irruzione in diversi uffici, tra cui un ambulatorio medico. Sono stati più i danni ai locali che il 'bottino' davvero magro di circa un centinaio di euro. Sei in totale gli uffici 'visitati' dai ladri prima di dileguarsi nella notte. La notizie sono riportate dalla stampa in edicola.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, sale il numero di positivi: nessun caso in Romagna, 19 in Emilia

  • Coronavirus, la decisione in Emilia-Romagna: asili nido, scuole e università chiuse fino al 1°marzo

  • Scuole aperte o chiuse? "Ritorno progressivo alla normalità". Decisione dopo l'incontro coi sindaci

  • Coronavirus, sale il numero dei contagi in Regione: c'è il primo caso in Romagna

  • Tragico epilogo nelle ricerche, trovato morto l'anziano scomparso a Pievesestina

  • Coronavirus, l'aggiornamento: 47 casi in Regione: a Rimini altri 2 contagi. Paziente partorisce bimbo non positivo

Torna su
CesenaToday è in caricamento