menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furto alla Malatestiana, i libri trafugati sono rientrati in biblioteca

Gli scatoloni con i volumi sono rientrati là dove dovevano essere, vale a dire in biblioteca. In particolare sono tornati negli archivi della Biblioteca cittadina i circa venti volumi più pregiati

Sono stati restituiti alla Biblioteca Malatestiana i circa 120 libri e 40 dvd che sono stati trovati all'interno dell'abitazione cesenate della dipendente della Malatestiana stessa, accusata dalla Polizia di Stato di furto aggravato. Gli scatoloni con i volumi sono rientrati là dove dovevano essere, vale a dire in biblioteca. In particolare sono tornati negli archivi della Biblioteca cittadina i circa venti volumi più pregiati, perché antichi, risalenti anche alla fine del Settecento, uno dei quali autografato dal letterato risorgimentale Gaspare Finali, in quanto facente parte del fondo che donò alla biblioteca.

Il lavoro più significativo, ora, spetta alla dirigenza della Biblioteca, che dovrà comunicare in che modo è avvenuta l'uscita dei volumi, come questa è stata “coperta” nel registro informatico, anche per verificare se ci sono stati dei “buchi” nel sistema di archiviazione che è il primo baluardo contro i furti di libri. Dalla Biblioteca, intanto, non hanno comunicato ulteriori ammanchi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Piccoli ma sorprendenti: i musei più curiosi dell'Emilia Romagna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento