Spariscono soldi e gioielli: maxi bottino nelle mani dei ladri

Quando i padroni sono rincasati, hanno dovuto fare i conti con l'amara scoperta, con la casa a soqquadro

E' ingente il bottino finito nelle mani dei "soliti ignoti" di un furto messo a segno alcuni giorni fa nell'abitazione di un noto medico cesenate in pensione, zona ippodromo. I malviventi hanno agito a colpo sicuro: approfittando dell'assenza dei proprietari, i banditi sono entrati indisturbati, mettendo le mani a circa 10mila euro in contanti, preziosi ed oggetti in oro. Si parla, come ha riportato "Il Resto del Carlino" edizione Cesena che domenica ha pubblicato la notizia, di un bottino di circa 200mila euro. Quando i padroni sono rincasati, hanno dovuto fare i conti con l'amara scoperta, con la casa a soqquadro. A quel punto non hanno potuto fare altro che chiedere l'intervento delle forze dell'ordine, che hano proceduto ai rilievi di legge.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Cosa si può fare in 'zona arancione'? Le faq con le risposte a tutte le domande

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

  • Coronavirus, 100 nuovi positivi nel Cesenate. Si piangono altre 5 anziane vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento