Gambettola, razzia di "oro rosso" dai cavi elettrici: ladro denunciato

L'individuo, nella tarda serata del 18 ottobre scorso, è stato intercettato da una pattuglia dei Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile di Cesenatico

Fermato dai Carabinieri con 5 tonnellate di cavi elettrici in rame. Un bosniaco cinquantunenne, in Italia irregolare e senza fissa dimora, e già noto alle forze dell'ordine, è stato denunciato a piede libero con le accuse di furto aggravato, uso di atto falso e soggiorno illegale sul territorio nazionale. L'individuo, nella tarda serata del 18 ottobre scorso, è stato intercettato da una pattuglia dei Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile di Cesenatico mentre si stava allontanando da una ditta di Gambettola, nelle vicinanze della quale si trovava una "Alfa Romeo 156" station wagon con targhe alterate.

A bordo della vettura sono state trovate cinque tonnellate di cavi elettrici in rame, rubate poco prima dalla ditta. All’esito degli accertamenti, è emerso che lo straniero non aveva ottemperato ad un ordine di espulsione firmato dal Questore di Bologna. Sono state perciò avviate le procedure volte all’espulsione, d’intesa con i competenti uffici della Questura di Forlì - Cesena. Il materiale rinvenuto, del valore di euro 3500 circa, è stato restituito al legittimo proprietario, mentre l’auto è stata sequestrate per gli accertamenti del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento