menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuove accuse per i "topi" d'abitazione: avevano messo a segno altri furti

Dalle indagini sono emerse altri tre furti in tre abitazioni, dove hanno rubato denaro, monili in oro e numerosi altri oggetti di valore

Nuove accuse per una coppia di ladri di nazionalità albanese arrestata lo scorso 27 novembre dai Carabinieri di Savignano sul Rubicone. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, i due, un 30enne ed un 23enne censurati domiciliati a Savignano, in concorso con un complice ancora in fase di identificazione, avevano ricevuto ed occultato all'interno della loro abitazione un bracciale da donna in oro giallo rubato il 18 novembre scorso in un furto in un'abitazione a Sala di Cesenatico.

Tra la refurtiva anche una collana di perle, con chiusura in oro giallo, rubata il 22 novembre in un’abitazione di Poggio Torriana. Dalle indagini sono emerse altri tre furti in tre abitazioni, dove hanno rubato denaro, monili in oro e numerosi altri oggetti di valore: i colpi sono stati messi a segno il 17 novembre scorso in due abitazioni a Santarcangelo di Romagna e il 22 novembre a Borghi. Tutta la refurtiva è stata recuperata e restituita agli aventi diritto. Per i ladri si aggiunta l'accusa di furto e ricettazione in concorso con altra persona in via di identificazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento