Gli episodi si ripetono, vittime indifese dei furti i cani: spariscono i collari

Collari normalissimi, non preziosi, che però, ripetutamente, vengono sottratti dal collo degli ignari cagnolini

Da qualche tempo in zona Ippodromo si stanno verificando dei fatti strani. Qualcuno, che non si sa se lo faccia per rubare o per dispetto, si avvicina al cancello di una casa privata dove risiedono tre o quattro cani, e ruba i collari. Collari normalissimi, non preziosi, che però, ripetutamente, vengono sottratti dal collo degli ignari cagnolini. La dinamica e la mano che agisce sembrano sempre le stesse: quando i padroni di casa non ci sono, qualcuno si avvicina all'inferriata e con qualche moina attira l'attenzione delle bestiole che scorrazzano tranquille in giardino. I cagnolini si avvicinano senza temere alcunché ed è allora che lo strano individuo blocca il cane e gli sfila il collare. In due occasioni i padroni di casa li hanno anche ritrovati. La prima volta due collari erano stati gettati sopra il tetto e la seconda, forse perché nel togliere un collare si era rotto, è stato rinvenuto sullo stesso cancello. Dispetti? Furti maldestri?

Difficile a dirsi perché non ci sono altre indicazioni utili a comprendere il movente. In un caso, tra l'altro, era stato anche aperto il cancello e, dopo il furto, lasciato aperto come a voler invitare i cagnolini a uscire dal giardino e magari finire sotto una macchina. Fortunatamente i cani sono molto intelligenti e nonostante il cancello fosse stato lasciato aperto non si sono mossi dallo spazio privato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ora i proprietari, stanchi di essere oggetto di furti o dispetti senza senso ma fastidiosi, hanno pensato di montare videocamere interne alla casa in modo tale da non poter essere inattivate o coperte dalla mano delittuosa che agisce ormai da troppo tempo.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavori completati, riapre il supermercato: 700 metri quadrati, darà lavoro a 19 persone

  • Sensi e la fidanzata cesenate in tandem sul monopattino, la foto proibita su Instagram

  • Il virus penetra in un'altra scuola superiore, tutta la classe in quarantena

  • Un altro caso di Covid in classe, positiva una bambina della scuola elementare

  • Coronavirus, nuovo caso a Bagno di Romagna: tamponi per i contatti stretti

  • Col monopattino elettrico in autostrada, scusa incredibile del ragazzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento